Regione Veneto



Distretto del commercio
Città della Riviera del Brenta

 
Il “Distretto del commercio” è un modello organizzativo che vede la partecipazione di più attori (amministrazioni pubbliche, associazioni di categoria, commercianti ed imprenditori, altri stakeholders del territorio) per lo sviluppo economico e sociale di un territorio.
Uno strumento che nasce dallo studio delle esperienze estere di vari modelli innovativi per la gestione integrata della pianificazione urbana e della programmazione del settore commerciale: centri commerciali naturali, centri integrati di via, Town Centre Management di origine anglosassone.
I Distretti del commercio costituiscono, nel Veneto, una delle principali espressioni di politica attiva a sostegno del settore commercio nell’ambito dei centri storici e urbani. Sono definiti sul piano normativo come ambiti territoriali di rilevanza comunale o intercomunale, nei quali i cittadini e le imprese, liberamente aggregati, qualificano le attività commerciali come fattore di innovazione, integrazione e valorizzazione delle risorse di cui dispone il territorio.
Attraverso i Distretti del Commercio, i Comuni e le associazioni di categoria con il supporto di un partenariato pubblico-privato:
  • promuovono la valorizzazione integrata di uno spazio urbano con presenza di attività commerciali, turistiche, artigianali e dei servizi;
  • riconoscono alla funzione commerciale un ruolo strategico di supporto alla coesione sociale e territoriale;
  • evidenziano il vantaggio che deriva dalla gestione in comune di determinati aspetti dell’attività commerciale;
  • valorizzano e promuovono la cooperazione tra gli operatori e gli stakeholders locali.
La proposta di individuazione di tali ambiti definiti Distretto del Commercio è stata formulata dall’Unione dei Comuni Città della Rivera del Brenta e trasmessa alla Regione Veneto per la sua approvazione, come previsto con deliberazione n. 1531 del 25 settembre 2017 della Giunta Regionale entro il termine di presentazione delle proposte da parte dei comuni: 30 novembre 2017.
I Comuni di Campagna Lupia, Dolo, Fiesso d’Artico e Fossò si presentano come Distretto Territoriale del Commercio, proponendo un unico progetto articolato su quattro poli coincidenti con i centri storici di tali comuni.
Il Distretto territoriale Città della Riviera del Brenta ha partecipato al Bando per il finanziamento di progetti finalizzati allo sviluppo del sistema commerciale nell’ambito dei distretti del commercio riconosciuti dalla Regione del Veneto con dgr n. 237 del 6 marzo 2018.
La proposta progettuale, ammessa a contributo come da decreto n. 392 dell’11/11/2019 prevede:
  • interventi strutturali e infrastrutturali su spazio pubblico e accessibilità, ristrutturazione dell’arredo urbano e del patrimonio edilizio pubblico destinato al commercio;
  • promozione di bandi, processi e concorsi di idee sul tema della riqualificazione e rigenerazione urbana, della valorizzazione economica e commerciale locale, dell'arredo urbano e dello spazio pubblico, della qualificazione del patrimonio edilizio destinato al commercio e ai servizi;
  • comunicazione e animazione del territorio, mediante azioni idonee a rendere riconoscibile ed attrattivo il distretto del commercio: ad esempio interventi che riguardano la promozione, il marketing e il brand urbano e territoriale, veicolati dalle presenze culturali e dalle eccellenze territoriali del distretto; gli interventi concernenti le tecnologie digitali;
  • miglioramento dei servizi legati all’accoglienza turistica al fine di favorire la fruizione dei luoghi di interesse commerciale, enogastronomico, della produzione artistica e creativa, con la finalità di favorire una maggiore permanenza sul territorio distrettuale e di potenziare la riconoscibilità dei centri urbani.
Per ulteriori approfondimenti:
https://www.regione.veneto.it/web/attivita-produttive/distretti-del-commercio
 
OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE
Grazie alla presenza di un Manager di Distretto con compiti di coordinamento e regia unitaria dei partner e delle azioni di valorizzazione del commercio in contesto urbano, le imprese hanno l’opportunità di rivolgersi ad un unico soggetto referente che, grazie al supporto delle associazioni di categoria, fornisce indicazioni in merito a:
  • attività di formazione gratuita e consulenza personalizzata per le imprese locali al fine di aumentarne resilienza e competitività;
  • assistenza alla redazione delle domande di finanziamento in caso di bandi di contributo regionali, comunali e camerali riservati alle imprese del territorio;
  • servizio di coordinamento con le manifestazioni tradizionali locali e i gestori di servizi turistici;
  • informazioni in merito ad eventuali misure di fiscalità di vantaggio per determinate categorie economiche;
  • monitoraggio dei dati degli immobili commerciali disponibili e delle categorie merceologiche presenti;
  • coordina la definizione di un logo e dell’immagine coordinata per la promozione di un brand di Distretto;
  • propone il riuso e l’apertura di spazi commerciali sfitti al fine di diminuire il degrado dei fronti commerciali;
  • propone accordi con i proprietari immobiliari di tali locali sfitti con l’obbiettivo di rendere più attrattivo il territorio del distretto.
 
Per rimanere aggiornati sui servizi e le opportunità fornite dal distretto è possibile richiedere l’iscrizione alla mailing list ai seguenti riferimenti:

Informazioni e contatti
dott.ssa Sara Carraro

Manager Distretto Città della Riviera del Brenta
Tel. 340 5446185
E-mail:  distretto.rivieradelbrenta@gmail.com

 
Servizio Attività Produttive
Rag. Paolo Vecchiato
Uffici (adiacenti all'ex tribunale di Dolo)
Piazzetta dei Storti n. 3 - 30031 Dolo
Tel. 0415128850 - Fax 041464785
e-mail: suap@cittadellariviera.it


 
torna all'inizio del contenuto